Ricerca testo completo

L’acido folico può essere integrato molto bene in un’alimentazione equilibrata. Per evitare di assumerne in quantità insufficienti, sono importanti alcuni accorgimenti durante la preparazione dei cibi.

L’acido folico, vitamina della vita, è presente soprattutto nella frutta e nella verdura, nei legumi e nella frutta a gheriglio. Essendo idrosolubile ed estremamente sensibile al calore, gli alimenti che lo contengono devono essere preparati con cura. Solo così è possibile evitare che il tenore di acido folico si abbassi.

Ecco alcuni suggerimenti per aumentare in modo facile l’apporto di acido folico con l’alimentazione.

  • Mai consumare un’insalata senza germe di grano: un cucchiaio di germe di grano contiene 35 microgrammi di acido folico e rende croccante l’insalata.
  • Cospargere la base della torta di frutta con germe di grano croccante: così facendo, non solo si conferisce un gusto di nocciola alla pasta, ma si aumenta anche il tenore di acido folico.
  • Non ponete limiti alla fantasia per spuntini o merende contenenti acido folico: potete optare, per esempio, tra deliziosi succhi di frutta, un ghiotto bircher müesli con bacche o stuzzicanti barrette o pane di segale. 

Tuttavia, salute e benessere non dipendono soltanto da una composizione ottimale dei pasti. Altrettanto importante è mangiare in modo sano, assaporando il gusto degli alimenti, e senza fretta. Gustate il cibo in tutta calma!